Cerca

3abral7udud

OLTRE LE FRONTIERE: conoscere dialogando e dialogare conoscendo

Categoria

libri

Libera-mente: cosa ho imparato

Sin da bambino i miei genitori e le persone che hanno contribuito alla mia formazione mi hanno fatto capire che bisogna sempre trarre insegnamento dalle esperienze della vita. Sì, lo so, suona alquanto banale e retorico. Però non posso trattenermi dal cercare di fare il punto della situazione al termine di un’esperienza carica di significato come il ciclo di conferenze “Libera-mente: creatività, ricerca e resilienza nel mondo arabo contemporaneo”.

Continua a leggere “Libera-mente: cosa ho imparato”

Rivoluzioni violate, presentazione a Napoli

 

Leggere un quotidiano o guardare il tg spesso significa imbattersi in notizie di cronaca estera raccontate in modo non sempre imparziale e oggettivo. Questo dimostra scarso interesse e volontà di informare e, più semplicemente,  chiarisce quanto si punti piuttosto a catturare l’attenzione del pubblico per fare notizia. Ai mass-media affamati di audience, si contrappongono ricercatori e studiosi del settore, che approfondiscono tematiche particolarmente complesse e offrono quadri esaustivi dei diversi Paesi che oggi sono teatro di guerra e conflitti internazionali.

Continua a leggere “Rivoluzioni violate, presentazione a Napoli”

David Cook-Storia del Jihad Contemporaneo

978880618779gra

Ho avuto modo di leggere e studiare un libro molto interessante intitolato “Storia del Jihad contemporaneo” di David Cook. Lo scrittore analizza i cambiamenti che il termine “jihad” ha subito nel corso della storia dai tempi della rivelazione ai giorni nostri. L’edizione italiana, tradotta da Piero Arlorio, è a cura di Roberto Tottoli.

Continua a leggere “David Cook-Storia del Jihad Contemporaneo”

Azar Nafisi-Leggere Lolita a Teheran

leggere-lolita-a-teheran

Azar Nafisi è una scrittrice di origine iraniana, ha insegnato in vari atenei della capitale iraniana e nel 1997 ha deciso di trasferirsi negli stati Uniti d’America. Oggi, insegna letteratura inglese alla John Hopkins University. Il romanzo “Leggere lolita a Teheran” è apparso la prima volta nel 2003.

Nella prima parte del romanzo la scrittrice narra di un seminario che vuole organizzare insieme ad un gruppo di studentesse; alcune le conosce ed altre invece seguono soltanto alcuni dei suoi seminari. Decide di lasciare l’incarico di professore e da lì inizia il suo progetto di seminario. Tale progetto si incentra sulla letteratura, motivo per cui Azar sceglie di parlare di “Lolita”, famoso romanzo dello scrittore russo- americano Nabokov.

Sono molto interessanti, all’interno del romanzo, le vicende narrate dalla scrittrice nel parallelismo con quelle narrate nel romanzo “Lolita”; Azar, infatti, mette in relazione le sue studentesse con “Lolita”. Ognuna di queste ragazze è diversa d’altra, ma la cosa che hanno in comune è l’oppressione e l’estremismo religioso da parte della capitale iraniana.

Continua a leggere “Azar Nafisi-Leggere Lolita a Teheran”

Paola Caridi: Gerusalemme senza Dio

gerusalemme-senza-dio
Fonte immagine: http://www.invisiblearabs.com

Il ritratto di una città crudele. Questo è il quadro presentato da Paola Caridi, giornalista, blogger, storica e politologa, nel suo  libro “Gerusalemme senza Dio”. L’opera, edita da Feltrinelli nel 2013, cerca di sbirciare Gerusalemme  attraverso la patina religiosa e a tratti fideistica che spesso l’ avvolge al fine di restituirne un’immagine più prosaica ma soprattutto più fedele ai suoi aspetti più feriali ed anche più dolorosi.

Continua a leggere “Paola Caridi: Gerusalemme senza Dio”

Nizar Qabbani: Le mie poesie più belle

le_mie_poesie_piu_belle_-_29_g
Fonte immagine: www.sassiland.com

“L’amore nel mondo arabo è prigioniero e io voglio liberarlo. Voglio liberare l’anima araba, i suoi sensi e il suo corpo con la mia poesia.”

Rivoluzionario e anticonformista: così viene mostrato Nizar Qabbani, il presidente della repubblica dell’amore, da Nabil Salameh e Silvia Moresi, i quali mercoledì 29 giugno hanno presentato una raccolta di alcune sue poesie intitolata Ahla qasa’idi (Le mie poesie più belle) edita da Jouvence. La presentazione ha avuto luogo a Matera, durante un incontro organizzato da Caterina Pinto (Università di Bari) presso la Libreria Dell’arco.

Continua a leggere “Nizar Qabbani: Le mie poesie più belle”

Egidia Beretta: Il viaggio di Vittorio

 

arrigoni002

Non riesce a trattenere le lacrime Egidia Beretta, madre di Vittorio Arrigoni, non appena sente i versi della poesia Ummi (A mia madre) del poeta palestinese Mahmoud Darwish con cui si apre l’incontro di presentazione del libro Il Viaggio di Vittorio, scritto proprio da lei, edito da “Dalai Editore” nel 2012 in cui racconta la vita di suo figlio. L’incontro ha avuto luogo il 10 Giugno del 2016 presso la sede del CESTRIM (Centro di studi e ricerche sulle realtà meridionali) di Potenza.

Continua a leggere “Egidia Beretta: Il viaggio di Vittorio”

Conversazione con Ibrahim Nasrallah

nasrallah2
“Con il tempo dimostreremo che i nostri vecchi non sono morti e che i nostri giovani non hanno dimenticato.”

Si mostra fiducioso e speranzoso lo scrittore e poeta palestinese Ibrahim Nasrallah, che giovedì 19 maggio ha incontrato gli studenti dell’Università di Napoli L’Orientale, che lo hanno accolto calorosamente.
Continua a leggere “Conversazione con Ibrahim Nasrallah”

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: